Introduzione

Elementi isolanti per gas, liquidi infiammabili, acidi e alcali


Campo di applicazione

  • L’elemento isolante è un componente compatto disponibile nelle versioni con terminale a punta, con flangia oppure con flangia e terminale a punta.
  • L’installazione può essere effettuata a cielo aperto o sotto terra.
  • Il campo di temperatura normale è compreso tra i -10 e i +50 °C.
  • Il campo di bassa temperatura è compreso tra i -60 e i +50 °C.
  • Il campo di alta temperatura è compreso tra i -10 e i +50 °C.


Esecuzione

  • Il diametro esterno, il tipo di allacciamento e anche lo spessore della parete possono essere realizzati con valori diversi dallo standard in base alle esigenze del cliente.
    Il sistema costruttivo può essere realizzato in modo simmetrico o asimmetrico rispetto alla campana.
  • Il campo di pressione è compreso tra PN16 e PN420 oppure ANSI 150, 300, 400 e 600. Sono possibili livelli di pressione più elevati su richiesta del cliente.
  • Sono disponibili diametri da 1“ a 60“.
  • Sono possibili, su richiesta, personalizzazioni relative alla lunghezza e ai rivestimenti.


Produzione

Gli elementi isolanti vengono prodotti in base alle norme e alle direttive seguenti:

  • DIN 2470 Parte 1
  • DVGW Foglio di Lavoro G463
  • Direttiva sugli apparecchi a pressione 97 / 23 CE (DGRL)
  • Direttiva 94 / 4 CE (ATEX)
  • DIN 30690-1
  • TRFL (Regolamento tecnico per le condutture)
  • ÖVGW G 24 Edizione 06.2004
  • EN 1594 Edizione 06.2009
  • Direttiva IFO (Svizzera)


Materiali

  • I materiali sono conformi al regolamento AD2000 o ASME.
  • I materiali in acciaio e di isolamento sono adatti alle temperature e ai mezzi.
  • protezione esterna dalla corrosione a scelta tra guaina termorestringente DIN 30672, rivestimento PUR o diversi rivestimenti di altro tipo


Certificati di omologazione e collaudo

  • DIN 2470 e DGRL, TRFL, ASME, o specifici del cliente


Certificati

  • in base a EN 10204
  • 3.1 (Perito aziendale) / 3.2 (TÜV) o tramite altre società di collaudo indipendenti


I vantaggi di un elemento isolante compatto, premontato in fabbrica, rispetto alla connessione smontabile tramite flangia:

  • componente completamente saldato
  • realizzazione a prova di torsione (nell’ambito delle forze esercitate dai condotti o dei momenti di torsione presenti)
  • non smontabile
  • nessuna perdita della forza di precarico
  • isolamento esterno omogeneo, senza punti di giunzione
  • spinterometro ad anello integrato


Versioni

  • SHD Elemento isolante con terminali a punta da saldare
  • SHDF Elemento isolante con flange
  • SHDFS Elemento isolante con flangia e terminale a punta da saldare su un lato


Tutte le versioni sono disponibili anche con passanti per il collegamento di uno spinterometro esterno e di ulteriori cavi.



Le società di hawle suisse:

HAWLE ETERTUB HAWIDO PIETRO FIORENTINI